Tarocchi di Marsiglia: L'Eremita

9. L'EREMITA

L'Eremita, la carta numero 9 dei Tarocchi di Marsiglia, rappresenta un uomo di una certa età che si appoggia ad un bastone.
Le tre rughe che ha sulla fronte formano una piramide orientata verso il cielo, simbolo della spiritualità di quest'uomo che appare guidato da una grande forza interiore.

Nella mano destra l'uomo tiene una lampada con la quale illumina la strada e diffonde un alone di luce. Il bastone è di colore chiaro, segno del fatto che il cammino spirituale che porta alla ricerca di sé è accessibile ai comuni mortali.

L'uomo sembra animato da una ricerca profonda, elemento che dà a questo arcano una dimensione occulta molto marcata.

INTERPRETAZIONE DELLA CARTA
In funzione
L'Eremita rivela una grande saggezza e una maturità che gli consentono di riflettere sulla propria esistenza. L'uomo dà prova di sobrietà e discrezione: sembra poco sensibile allo sguardo degli altri e l'importanza della sua ricerca interiore incute negli altri un sentimento di grande rispetto.

Non in funzione
La timidezza è tale che vive recluso, lontano da una società di cui non fa parte e che gli fa paura.
È un misantropo e può peccare di avarizia, dal momento che cerca di tenere per sé i beni materiali di cui dispone, per poter restare recluso il più a lungo possibile e limitare al massimo ogni tipo di relazione sociale.
La ricerca così diventa sterile e vano il suo isolamento.

CONSIGLI DALL'EREMITA
- Agisci con grande prudenza.
- Abbi pazienza.
- Procedi lentamente.
- Aspetta.
- Studia la situazione e rifletti prima di agire.
- Resta da solo e trova dentro di te la forza e la serenità.
- Raccogli le energie.
- Diffondi luce agli altri.
- Cerca consiglio da una persona saggia.
- Isolati per un periodo e ritrova te stesso.
- Non è il momento per stare in mezzo agli altri.
- Guarda le cose dall'alto di una prospettiva superiore.
- Fai da solo. Difendi i tuoi segreti.
- Usa la discrezione.
- Parla poco.
- Medita.
- Evita la compagnia di persone sciocche, volgari o aggressive.
- Sii umile.
- Sii felice con poco.
- Volgi lo sguardo all'interno del tuo essere.

PAROLE CHIAVE
Saggezza, Attesa, Solitudine, Coraggio, Distacco.

Nessun commento:

Posta un commento