Tarocchi di Marsiglia: Il Diavolo

15. IL DIAVOLO

Questa carta, la numero 15 dei Tarocchi di Marsiglia, è composta da tre personaggi.

Il primo è su un piedistallo e presenta due grandi ali sulla schiena: ha anche due corna sulla testa e nella mano sinistra tiene una spada per la punta. Ha un viso strano e sembra sorridente: mostra la lingua.

I due personaggi più in basso sono incatenati a lui e sono l'uno di fronte all'altro.

INTERPRETAZIONE DELLA CARTA
In funzione
Il Diavolo rappresenta l'attrazione sessuale, il desiderio o, ancora, il fascino.

È una carta di passioni travolgenti ma è anche una carta legata ai poteri occulti: il magnetismo e la magia.
È una carta intelligente: il diavolo è astuto.

Non in funzione
Il Diavolo può rappresentare le devianze sessuali come il libertinaggio, la delinquenza nel più largo senso del termine, l'agitazione e l'eccitazione.

È possibile che questo personaggio non si faccia alcuno scrupolo e sia noto per dissipatezza e disordine.

CONSIGLI DAL DIAVOLO
- Addentrati nel tuo lato oscuro.
- Accetta ogni parte di te, anche quelle che avevi negato o represso.
- Vivi la sessualità.
- Esplora la tua parte istintuale.
- Esamina ciò che ti dà dipendenza.
- Comprendi la natura della prigione in cui ti trovi se vuoi uscirne.
- Se riesci a vedere che cosa ti rende schiavo allora potrai iniziare a liberarti.
- Farmaci, droghe, cibo, alcol, sesso, scommesse, giochi di azzardo: tutto ciò che porta piacere e sollievo può anche imprigionare.
- Nei rapporti, chiediti se sei dipendente da una persona, o se al contrario eserciti il tuo potere su di lei e la sottometti.
- Osserva come questo porta sofferenza a entrambi.

PAROLE CHIAVE

Schiavitù, Illusione, Dipendenza, Nemico, Oscurità.

Nessun commento:

Posta un commento